Manda Audio
Italiano

Assistenza

FAQ e risoluzione dei problemi

  • Perché gratis?
  • All' inizio, il plugin non era gratuito. Dopo diversi anni di ottime vendite, ci siamo imbattuti in una serie di circostanze personali, che ci hanno reso impossibile supportare il software nel modo più completo possibile. Per questo motivo, abbiamo preso la difficile decisione di rilasciarlo gratuitamente.
    Ora che siamo tornati e ci siamo nuovamente dedicati al plugin a tempo pieno, abbiamo deciso di lasciarlo gratuito. Ogni donazione che riceviamo, per quanto piccola, mantiene vivo questo progetto e può aiutarci a fornire alcuni aggiornamenti e miglioramenti in futuro.
  • Sono del tutto inesperto riguardo la registrazione audio e non ho ancora un software audio/DAW in cui usare il plugin (solo per i principianti).
  • Definizione:

    DAW = Digital Audio Workstation = software per registrare/editare audio

    Se vi affacciate per la prima volta al mondo della registrazione audio e non avete ancora scelto una delle tante DAW in commercio, vi consigliamo di provare Reaper, che può essere scaricato qui:

    Scaricare Reaper

    Reaper ha una "Modalità di valutazione" (Evaluation mode) illimitata, il che significa che è possibile utilizzarlo gratuitamente con tutte le sue caratteristiche, anche senza  dover acquistare una licenza. Questo lo rende la DAW perfetta per i principianti.

    Non appena installato Reaper, è possibile guardare il seguente video che mostra l'installazione e l'utilizzo del plugin all'interno di Reaper.

    Video per utenti Windows

    Video per utenti Mac
  • Come si installa su Windows?
  • Se già non lo sapete, consultate il menu Opzioni (Preferences) del vostro software di registrazione / DAW e individuate dove si trovi la cartella VST nel vostro sistema.

    Aprite il file zip scaricato e copiate entrambi i file:

    MT-PowerDrumKit.dll

    e

    MT-PowerDrumKit-IT-Content.pdk

    nella cartella dei plugin VST.

    Riavviate il software di registrazione. Potrebbe essere necessario RICARICARE (RE-SCAN) la cartella dei plugin dall'interno del software di registrazione.
  • Come si installa su Mac?


  • 1) Scaricare e decomprimere il file.

    2) Cliccare con il tasto destro del mouse sul file .mpkg e selezionare apri.

    3) Seguire le istruzioni.

    Se il plugin non compare nella vostra DAW, cliccate QUI, poi scorrete verso il basso e seguite la freccia gialla.
  • Come si installa su Linux?
  • Al momento non esiste una versione nativa per Linux. Ma nella pagina dei DOWNLOAD abbiamo una versione per Linux che, in realtà, è una versione per Windows che è stata leggermente modificata per poter funzionare su Linux con l'aiuto di un bridge.

    Importante:
    Avrete bisogno di Wine con l'aggiunta di un bridge come LinVST, Airwave o Carla.

    Vi preghiamo di visitare QUESTO SITO per poter avere indicazioni complete e dettagliate su come usare i Plugin VST per Windows nelle versioni Linux di Reaper, Tracktion, Ardour ed altre DAW.

    Per questo plugin è importante copiare sia il file .dll che il file .pdk dal file zip che è stato scaricato, all'interno della cartella VST della vostra DAW.

  • Windows: 32 o 64 bit... Di quale ho bisogno?
  • Windows: VST o AAX... Di quale ho bisogno?
  • Mac: VST oppure Audio Units o AAX... Di quale ho bisogno?
  • A cosa serve la drum map e come si usa?


  • La drum map (in alcune DAW viene definita anche come note names o pitch name) è un file separato, che spesso viene fornito con un plugin di batteria e può essere importato nella DAW. Permetterà alla DAW stessa di visualizzare i nomi dei componenti della batteria (Kick, Snare, ecc. - Cassa, rullante e così via) nell'editor MIDI invece che nei soli tasti vuoti del piano roll. Questo rende la programmazione della batteria molto più pratica. Controllate le seguenti istruzioni per vedere come si presenta e come importare la mappa della batteria nella vostra DAW:

    Non tutte le DAW supportano le drum map. Le seguenti sono le uniche di cui siamo a conoscenza.

    Vedere le istruzioni per.....


  • Utilizzando Cakewalk, una volta premuto il tasto PLAY, almeno un cursore del mixer salta in giù
  • Questo comportamento sembra essere causato da files MIDI esportati sia da Guitar Pro che da Tux Guitar. Sembra che tali programmi aggiungano degli strani dati di automazione al MIDI file che influisce sul plugin di batteria nella DAW Cakewalk. Non soltanto MTPDK ne risente.

    Un utente ha scoperto una rapida soluzione alternativa. Guardate il seguente video per vedere come funziona:

    Vai al Video
  • Utilizzo Studio One e il plugin non viene visualizzato.
  • Per prima cosa è necessario verificare se si dispone della versione Pro o Artist di Studio One.

    Purtroppo, la versione Artist di Studio One non supporta plugin di terze parti, a meno che non si installi il seguente componente aggiuntivo di Presonus:
    VST and AU Support Add-on for Studio One Artist

    Se vi siete appena affacciati alla registrazione in generale, non avete molta pratica nell'utilizzo di Studio One e non vi va di acquistare il componente aggiuntivo di cui sopra, vi consigliamo di provare il software audio Reaper, che può essere scaricato qui.

    Reaper ha una "Modalità di valutazione" (Evaluation Mode) illimitata, il che significa che è possibile utilizzarlo gratuitamente con tutte le funzionalità, anche senza acquistare una licenza. Questo lo rende la DAW perfetta per i principianti.

    Non appena installato Reaper, è possibile cliccare qui per vedere un video che mostra l'installazione e l'utilizzo del plugin all'interno di Reaper.
  • Il plugin non compare nella mia DAW (Mac o Windows)
  • Mac:

    Nota: Su un Mac il plugin funziona solo su processori Intel. Tutti i Mac degli ultimi 10 anni sono dotati di un processore Intel. È possibile controllare il vostro dispositivo facendo clic sull'icona Apple in alto a sinistra e selezionare "Informazioni su questo Mac" (About this Mac).

    Alcuni utenti hanno segnalato che riavviare il Mac dopo aver installato il plugin ha aiutato la DAW a scansionare e riconoscere il plugin.

    Windows:

    Alcuni software DAW semplicemente non supportano gli strumenti VST. Essi supportano gli effetti VST, ma non gli strumenti. Esempi di queste DAW non compatibili sono:

    - Adobe Audition
    - Audacity

    Se siete dei totali neofiti riguardo la registrazione audio e non avete ancora scelto una DAW che supporti gli strumenti VST, cliccate QUI e seguite la freccia gialla.


    Per coloro che hanno già una DAW che supporta gli strumenti VST:

    Assicuratevi di copiare entrambi i file del plugin nella cartella VST predefinita nelle preferenze della vostra DAW. Inoltre, fare clic sul pulsante "Re-scan" se la vostra DAW vi dà questa possibilità. Questo permetterà di eseguire nuovamente la scansione di tutte le cartelle dei plugin e aiuterà a riconoscere i nuovi plugin installati.

    Un errore comune è quello di scaricare e installare la versione del plugin con l'architettura sbagliata. Come noterete, sono disponibili le versioni a 32 bit e 64 bit. A seconda della combinazione del sistema operativo e della DAW, è necessario selezionare quella corretta, altrimenti il plugin non verrà visualizzato.

    Nota: Un software a 32 bit può funzionare anche su una versione Windows a 64 bit quindi, anche se avete un sistema operativo a 64 bit, non implica necessariamente che la vostra DAW installata lo sia. Alcune vecchie DAW, come Cubase 5 per esempio, erano disponibili pressoché solo a 32 bit, ma funzionano su versioni Windows a 64 bit. Hanno però bisogno della versione a 32 bit del plugin.

    Se la vostra DAW è installata nella cartella Program Files (x86) (con quel (x86) alla fine), è una chiara indicazione che si tratta di un'applicazione a 32 bit, per la quale è necessaria la versione del plugin a 32 bit.

    Se la vostra DAW è installata nella cartella Program Files (senza (x86)), è molto probabile che sia a 64 bit.

    Inoltre, dando un'occhiata alla pagina about (Informazioni) della vostra DAW (di solito si trova in Help ➔ About) vi dirà molto probabilmente se si tratta di un'applicazione a 64 bit.

    Maggiori informazioni sulle differenze tra 32 e 64 bit si possono trovare QUI se si segue la freccia gialla.

    Qui ci sono delle videoguide che mostrano il processo di installazione del plugin per alcune comuni DAWs:

    Vedere la videoguida per...

    Cubase 9 / 10

    Cubase 5 - 8

    Reaper

    Studio One 3 or 4

    LMMS
  • Il Drag-and-drop (trascina e rilascia) non funziona
  • Mac:

    Su Mac questo problema è noto solo nelle versioni più vecchie di GarageBand. Un aggiornamento di OSX e GarageBand ha risolto il problema in modo definitivo.

    Windows:

    Nonostante il fatto che alcune DAW semplicemente non supportano il drag and drop (come LMMS per esempio), questo problema di solito si verifica solo per alcuni utenti che hanno un nome utente Windows contenente caratteri occidentali non standard. Come, ad esempio, i nomi asiatici o francesi. Fortunatamente, la soluzione c'è ed è semplice.

    (Vi preghiamo di farci sapere se il vostro nome utente Windows NON contiene tali caratteri speciali, e se il problema del drag-and-drop si presenta lo stesso! La soluzione suggerita qui di seguito, dovrebbe comunque funzionare anche per voi).

    La ragione del bug è la seguente:

    Per eseguire il drag-and-drop di un groove o fill MIDI, il plugin salva un file MIDI temporaneo chiamato mtpdk.mid nella cartella Documenti.

    A causa degli aggiornamenti di Windows, per qualche motivo, il plugin non può accedere al file se il nome utente di Windows contiene caratteri speciali (la cartella Documenti si trova all'interno della cartella Utenti/[nome utente]).

    Soluzione:

    Per prima cosa, assicurarsi di avere installato almeno la versione 2.0.4 del plugin, dato che questa correzione non funziona con le versioni precedenti. Se non si è sicuri, fare clic sul piccolo punto interrogativo nell'angolo in basso a destra del plugin per visualizzare il numero della versione.

    Per risolvere rapidamente il problema, è sufficiente creare una cartella direttamente sull'unità C:\ e chiamarla MTPDK. Quindi il percorso è C:\MTPDK\

    Ecco fatto! Il plugin ora utilizzerà automaticamente questa cartella per il file temporaneo drag-and-drop. Non preoccupatevi - questo file è grande solo pochi kilobyte e si autosostituirà ad ogni volta che lo rilascerete nella traccia MIDI. Non creerà alcun dato spazzatura.

    Se questo non risolve il problema del drag-and-drop, vi preghiamo di farcelo sapere utilizzando il modulo di contatto in questa pagina.
  • La mia DAW si blocca quando provo a chiudere il progetto
  • Questo è successo su alcuni sistemi Windows con Cubase o FL-Studio. È stato corretto con la versione 2.0.8. Se si verifica questo problema, scaricare l'ultima versione .
  • Ricevo il seguente messaggio di errore:
    Manca il Content file! (The content file is missing!)
  • Assicuratevi di copiare entrambi i file MT-PowerDrumKit.dll e MT-PowerDrumKit-IT-Content.pdk nella stessa cartella.

    Andate alla ricerca se esiste un' altra copia del plugin in tutte le vostre cartelle e sottocartelle VST. Se trovate una qualsiasi altra copia, eliminatela. All'interno di tutte le cartelle e sottocartelle VST ci deve essere solo una singola copia del plugin installato, altrimenti potrebbe verificarsi il caricamento da parte della DAW di quella che non ha il file con il contenuto, che causerà il messaggio di errore.

    Per poter effettuare un controllo appropriato, è necessario cancellare tutti i files dell'MT Power Drum Kit che trovate da tutte le cartelle e sottocartelle VST.

    Quindi, entrate nei settaggi VST della vostrs DAW e effettuate una nuova scansione.

    Assicuratevi di non trovare più alcuna copia del plugin all'interno della vostra DAW. Per cui, creando una nuova traccia, l'MTPDK non dovrebbe essere più disponibile. Se, al contrario, la vostra DAW ne trova ancora una copia, cercatela all'interno del vostro hard disk e cancellatela.

    Solamente quando la vostra DAW non trova più alcuna copia del plugin, potrete continuare a scaricare e poi installare l'ultima versione dal sito web.

    Se non verrà effettuato questo passaggio di verifica, controllando più volte e cancellando correttamente il plugin prima di scaricare l'ultima versione, non potrete essere certi se la vostra DAW stia usando la copia errata che si trova da qualche parte nel vostro hard disk all'interno delle vostre (sotto)cartelle VST.


    Se avete seguito le istruzioni precedenti e il messaggio di errore appare ancora, la seguente guida può aiutarvi a risolvere il problema:

    In rarissimi casi, se avete caratteri speciali non inglesi nel nome utente di Windows (come ad esempio i caratteri asiatici o francesi, tipo "ç" oppure "é" o "à") e la cartella dei plugin VST è installata nella cartella Utenti (ad esempio sul Desktop o nella cartella Documenti), allora dovreste considerare la possibilità di spostare la cartella dei plugin in un altro punto del disco. Assicuratevi che il percorso non contenga caratteri non inglesi.

    Ecco un semplice suggerimento:

    1) Create una nuova cartella direttamente sull'unità C: o D: come: C:\VstPlugins\

    2) Spostate tutti i vostri plugin dalla vecchia cartella VST a questa nuova cartella creata (prima di fare questo, chiudete la vostra DAW).

    3) Andate nelle preferenze della vostra DAW e aggiungete la nuova cartella dei plugin o sostituitela con quella nuova. Se disponibile, cliccate nuovamente sulla scansione (re-scan).

    Anche se stiamo lavorando ad una soluzione per risolvere questo bug nel plugin, in generale raccomandiamo vivamente di non posizionare la cartella VST sul Desktop o nella cartella Documenti. Entrambi si trovano effettivamente all'interno della cartella Utenti ed avere i plugin installati in questa cartella, li metterà a rischio di perdita di dati nel caso in cui qualcosa vada storto con Windows.
  • Non troverete il pulsante SALTA (SKIP) per bypassare la schermata di attivazione
  • Il pulsante SALTA (SKIP) dovrebbe trovarsi nell'angolo in basso a destra della schermata di avvio.

    Nel caso non ci fosse, è probabile che la vostra DAW stia usando una versione obsoleta del plugin, che potreste aver scaricato un po' di tempo fa. All'interno delle cartelle e sottocartelle dei VST, deve esserci solo una singola copia installata del plugin, altrimenti la vostra DAW potrebbe caricare una versione più vecchia.

    Per essere certi di fare un controllo accurato, è sufficiente cancellare tutti i files che trovate del plugin in MT Power Drum Kit da tutte le cartelle e sottocartelle VST.

    Dopodiché andate nei settaggi dei plugin VST della vostra DAW e fate un re-scan delle cartelle dei vostri plugins.

    Assicuratevi di non trovare più alcuna versione del plugin nella vostra DAW. Per cui, se create una traccia, l'MTPDK non dovrebbe essere più disponibile. Se la vostra DAW lo legge ancora, dovrete cercare la copia del plugin all'interno di tutto il vostro disco rigido.

    Solamente quando la vostra DAW non trova più alcuna versione del plugin, potrete continuare scaricando ed installando la versione attuale dal sito web.

    Se non si esegue questa fase di verifica, controllando attentamente e cancellando correttamente il plugin prima di scaricare l'ultima versione, c'è il rischio che la DAW possa ancora caricare la copia sbagliata che si trova da qualche parte sul disco rigido all'interno delle (sotto)cartelle VST.
  • Non funziona con GarageBand e Mac OS X High Sierra.
  • Se avete aggiornato il vostro Mac OS X a High Sierra, potreste avere dei problemi con l'apertura del plugin in GarageBand. Questo non riguarda solo la MT Power Drum Kit, ma anche qualsiasi altro plugin di terze parti. Il messaggio di errore dice:

    "L'XXX Audio Unit non può essere caricato per il vostro progetto, e potrebbe essere necessario aggiornarlo. Contattate il produttore per una versione aggiornata od ulteriore assistenza".

    Fino a quando Apple non fornirà un aggiornamento per risolvere questo problema, potete provare una soluzione che è descritta su questo sito web.

    Una seconda possibile soluzione:
    Se riuscite a procurarvi una versione di Logic, potrete aprire i vostri progetti GarageBand e tutti i plugin funzioneranno ancora con il nuovo aggiornamento High Sierra. Dovreste però prima provare con la soluzione descritta nel link qui sopra.

    Aggiornamento:
    Apple ha rilasciato nel frattempo un aggiornamento di OSX, risolvendo questo problema. Si prega di verificare se non l'avete già fatto.
  • Il plugin va in crash quando lo avvio.
  • Questo accade in alcuni sistemi Windows quando la cartella VstPlugins si trova sul Desktop, nella cartella Documenti o in un'altra sottocartella di "Utenti". In questo caso, si prega di spostare la cartella VST in una posizione sul disco al di fuori del Desktop e della cartella "Users" OPPURE semplicemente aggiungere una nuova cartella VST nella DAW, che sia collocata al di fuori delle cartelle appena menzionate e posizionare il plugin lì. Riavviare la DAW o rieseguire la scansione (re-scan) delle cartelle dei plugin.

    Si tratta solo di un piccolo bug che può essere corretto come appena spiegato. Tuttavia, stiamo lavorando su questo aspetto che verrà corretto nel prossimo aggiornamento. La maggior parte degli utenti non ha comunque la cartella VstPlugins sul desktop o nella cartella Utenti.
  • L'interfaccia utente, cioè la finestra del plugin, è vuota.
  • Se il software DAW trova il plugin ed è in grado di caricarlo, ma la finestra del plugin è vuota e non ha un'interfaccia utente, potrebbero essere utili le due soluzioni seguenti.

    Questo accade in alcuni rari casi su sistemi Windows, soprattutto su computer portatili con due chip grafici all'interno (ad esempio un chip ad alte prestazioni AMD o NVIDIA più un chip grafico Intel più efficiente dal punto di vista energetico). Potreste anche non sapere di avere due chip grafici all'interno del vostro portatile, perché sono entrambi collegati allo stesso schermo e alle stesse uscite video / HDMI. Inoltre, funzionano in modo simile ed il sistema effettua i passaggi tra di loro istantaneamente. Per scoprire se si dispone o meno di un sistema ibrido di questo tipo, seguite i passaggi della soluzione 1 o controllate la gestione dei dispositivi Windows (fare clic con il tasto destro del mouse sul pulsante Start di Windows ➔ Gestione dispositivi).


    Soluzione 1:

    Se si "forza" il vostro software host audio / DAW ad utilizzare un particolare chip grafico, invece di lasciare che il sistema scelga quello da utilizzare, quest'azione risolve il problema nella maggior parte dei casi.

    Le istruzioni per questo procedimento possono essere trovate qui:

    Windows - Istruzioni per modificare il chip grafico per un programma.


    Soluzione 2:

    Si prega di non tentare questa seconda soluzione senza aver prima provato la soluzione 1. Viene usato un motore sperimentale dell'interfaccia utente, che non utilizza affatto la GPU per pote fare il rendering dell'interfaccia utente.

    Se la soluzione 1 non dovesse funzionare, è possibile scaricare e installare la seguente versione speciale modificata drel plugin. Come già accennato, ha un motore UI (User Interface - Inerfaccia Utente) modificato, che non utilizza affatto la GPU per il rendering. Lo svantaggio di questa soluzione è una reazione dell'interfaccia utente leggermente più lenta rispetto alla versione normale, ma è usabile tranquillamente e molto probabilmente risolverà il problema dell'interfaccia utente. Lo ripetiamo: Non provate questo metodo prima di tentare di risolvere il problema con la suddetta Soluzione 1!

    Scaricare il plugin a 64 bit per Windows

    Scaricare il plugin a 32 bit per Windows
  • Ho già fatto una donazione / pagato e ho bisogno di un nuovo codice!
  • Se avete già fatto una donazione oppure in passato avete acquistato il plugin, quando non era ancora gratuito, il vostro indirizzo email dovrebbe ancora essere nel nostro database. In tal caso, andate alla pagina GENERATORE DI CODICI e seguite le istruzioni.

CONTATTI

Date prima un' occhiata alle FAQ sul lato sinistro. Se non riuscite a trovare una soluzione, contattateci per qualsiasi domanda riguardante l'installazione del plugin o le caratteristiche e l'utilizzo.

Nome:

Indirizzo e-mail:

Stato

Sistema operativo (Windows / Mac / Linux):

DAW / software di registrazione utilizzato

Messaggio / domande:
(parliamo solo tedesco ed inglese!)

Info: Si prega di caricare i file su Dropbox, Google Drive o qualsiasi altro cloud storage (archiviazione cloud) che utilizzate di solito e di copiare i link nei campi seguenti. Se non si è registrati ad alcun servizio di cloud storage, è possibile utilizzare i seguenti, che sono gratuiti e non richiedono registrazione:

Per le immagini: https://vgy.me/
Per i audio/video: https://streamable.com/



Si prega di attivare JavaScript nel vostro browser per essere in grado di risolvere la protezione antispam Captcha. In caso contrario si otterrà un errore dopo l'invio.